Home

Scrivere tanti tweet è come annaffiare un cactus: credi di fare una cosa utile, invece stai solo ammazzando il tempo.

Conosco di me stesso più o meno le stesse cose che conosco del bosone di Higgs, sono frutto della creazione ed esplodo se mi si impatta.

Se avessi capito chi sono, non starei qui. Al momento, brancolo nel web.

Alle volte, nella vita, occorre sapersi reinventare. I cazzi arrivano se hai perso il libretto delle istruzioni.

Il tempo è relativo. I tempi migliori lo sono di più.

Io sono leGenda con una G: infatti, occorre interpretarmi.

Il bello dei social network è che li utilizzi quando vuoi isolarti dal resto del mondo.

Sono soltanto un seimiliardesimo (1/6000000000) di umanità. DOC.

Ho attivato il profilo Facebook quando in Italia nessuno ne aveva alcuno. Lo disattiverò quando tutti ne avranno uno.

Mi spetta un quarto d’ora di popolarità. Frizzi, lazzi e triccheballacche. Bypasso.

Un(ic)o fra tanti: dipende da un “ic” e dai “pdv”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...